Scopri il quartiere dedicato all’arte e la sua opera più famosa

Un’opera sperimentale per la sua epoca in un quartiere che rimane sempre attuale e iconico.

C’è un quartiere a Milano indissolubilmente legato al mondo dell’arte e agli artisti: il quartiere Brera.

Fin dal 1776, quando fu fondata dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria, l’Accademia di Brera è stata un punto di riferimento per l’Arte e il suo insegnamento. Questa istituzione ha reso anche tutto il circondario un avamposto culturale capace di coniugare scienze, lettere e arti.

La sua Pinacoteca, tra i musei più visitati in Italia, conserva opere imperdibili. Una fra tutte rappresenta lo spirito non convenzionale del quartiere: il Cristo Morto del Mantegna, arrivato in Pinacoteca nel 1824.

Un’opera sperimentale

La valenza sperimentale dell’opera inizia fin dalla tela, supporto raro per l’epoca, e dall’uso potente e invasivo dello scorcio prospettico, accompagnato a una sorprendente concentrazione di mezzi espressivi.

La composizione ha un inedito impatto emotivo, con i piedi di Cristo proiettati verso lo spettatore, che è trascinato al centro del dramma da una fuga di linee convergenti.

Il tratto incisivo delle linee costringe a soffermarsi sui particolari più raccapriccianti, come le membra irrigidite o le ferite.

Vertice assoluto della produzione mantegnesca, è simbolo del Rinascimento italiano per forza espressiva, compostezza e maestria della finzione prospettica.

Un capolavoro in una sede unica

La Pinacoteca ha sede nel grande palazzo di Brera, edificio del Seicento sorto sulle rovine di un convento medievale, che ospita diverse eccellenze: la Biblioteca Nazionale Braidense, l’osservatorio di Brera, l’Orto Botanico, l’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere e l’Accademia di Belle Arti.

Un quartiere dall’animo creativo

Oltre a custodire capolavori del passato e dell’arte contemporanea, il quartiere di Brera ha saputo evolversi mantenendo vivo il suo spirito. Un esempio è il progetto Brera Design District.

Passeggiando nelle sue piacevoli strade si incontrano negozi di antiquariato e modernariato, gallerie d’arte, piazzette dall’aria bohémien

È un quartiere pieno di vita, ma in modo delicato, dal fascino eterno e senza tempo.

Atmosfera parigina, ma non per tutte le tasche

Quartiere storico di Milano, a due passi dal duomo, oggi è la zona artistica per eccellenza ma è anche sinonimo di movida, con locali storici e nuovi ritrovi, e di shopping di qualità.

Grazie alla sua posizione centrale è ben collegato e offre tantissimi servizi.

Parco Sempione è raggiungibile a piedi, per una passeggiata o fare attività all’aria aperta

Ideale per chi desidera una vita dall’allure bohémien, accoglie nelle sue viuzze ben tenute e di grande fascino. Frequentato dagli studenti dell’Accademia e sede di numerosi atelier, ha prezzi decisamente elevati, sia per l’acquisto che per l’affitto.

La capacità di reinventarsi del quartiere, che attira ogni anno tantissimi turisti, è però una garanzia di valore nel tempo, fondamentale per un solido investimento.

 

 

Entra a far parte del network di agenzie che collaborano con KERS

Scopri il Patto di Collaborazione e Trasparenza e il Codice Etico

I due strumenti di KERS che garantiscono una collaborazione proficua e trasparente tra agenzie e che moltiplica le possibilità di ottenere la miglior trattativa.
Un vantaggio sia per acquirente che venditore.

Voglia di cambiamento?

Dai ascolto alle tue aspirazioni ed entra in Kers Broker Academy

Vuoi vendere o comprare con noi?

Inviaci una richiesta

Tel. 02 76 39 00 22